L’attività fisica nel primo trimestre riduce il rischio di diabete gestazionale▼

 

Uno dei problemi non poco diffusi che più preoccupa le donne in gravidanza è rappresentato dalla possibilità di sviluppare forme di diabete gestazionale.

Per diabete gestazionale intendiamo una forma di diabete diagnosticata per la prima volta durante la gravidanza, esso può comportare diverse problematiche sia per quanto riguarda complicanze durante la gravidanza e il parto, sia in riferimento al futuro rischio della madre e del bambino di sviluppare forme di diabete.

Secondo uno studio realizzato da Samantha Ehrlich, ricercatrice al dipartimento di salute pubblica dell’università di Tennessee, le donne in gravidanza che fanno più esercizio fisico durante il primo trimestre sembrano avere un minor rischio di incorrere in diabete gestazionale.

Questo studio ha dimostrato che il minor rischio è correlato a 38 minuti al giorno di allenamento a moderata intensità, un tempo leggermente maggiore rispetto a quelle indicato nelle attuali raccomandazioni (prevedono un esercizio di 30 minuti al giorno).
Per Ehrlich quindi non solo l’esercizio fisico durante il primo trimestre è sicuro e vantaggioso per una donna in gravidanza sana, ma è anche auspicabile perché correlato a un minor rischio di sviluppare diabete gestazionale.

Lo studio in questione, è uno studio osservazionale dove le donne campione hanno auto-riferito i livelli di esercizio fisico… [SEGUE]

Facebook Comments
0 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap