Distocia di spalla: previsione e gestione▼

La distocia della spalla è una complicazione improvvisa del parto vaginale, caratterizzata dalla mancata espulsione delle spalle del feto dopo la fuoriuscita della testa.

Rappresenta la seconda causa in ordine di frequenza dei danni neonatali, tra cui lesioni e paralisi del plesso brachiale, danni al sistema nervoso centrale asfittici o traumatici, fratture delle ossa lunghe e rare fratture all’omero.

In seguito a questa complicazione si verificano anche avversità materne, tra cui lacerazioni al canale del parto, emorragia post partum e stress psicologico.

Come evitare la distocia della spalla e le sue conseguenze? Con un’opera di previsione e con il giusto approccio alla gestione.

La distocia di spalla è imprevedibile: non esistono fattori di rischio realisticamente predittivi. Un approccio pratico per l’identificazione dei fattori anamnestici consiste nel considerare lo storico della paziente, la fase del travaglio e del parto.

Una gravidanza precedente con… [SEGUE]

Facebook Comments
0 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap