La toxoplasmosi in gravidanza ▼

La toxoplasmosi è una malattia infettiva causata dal protozoo Toxoplasma gondii, si manifesta, nella maggior parte dei casi con nessun sintomo, in rari casi con sintomi simili all’influenza.
Se contratta in gravidanza può essere trasmessa al feto.

La toxoplasmosi è una malattia comune causata dal protozoo Toxoplasma gondii che in genere è asintomatica, più raramente si manifesta con sintomi simili a quelli dell’influenza.
La diagnosi viene effettuata con un esame del sangue, la malattia si contrae attraverso l’ingestione diretta del protozoo.
Esso vive comunemente nel tratto intestinale del gatto che si infetta mangiando carni di roditori o uccelli.

Poiché solo nel gatto il protozoo può riprodursi esso ne rappresenta il suo serbatoio. Con le feci feline il protozoo si diffonde attraverso la terra, infettando chi la lavora, le piante (anche frutta ed ortaggi) che vi crescono e altri animali che se ne cibano.

È per questo motivo che la prevenzione della malattia si effettua :

  • Escludendo dall’alimentazione (in gravidanza e nel periodo preconcezionale) la carne cruda o poco cotta compresi gli insaccati
  • Prestando molta attenzione se si lavora o si maneggia carne cruda (usare i guanti e lavarsi bene le mani successivamente)
  • Lavando bene i coltelli e i recipienti venuti a contatto con la carne cruda
  • Refrigerando la carne ad una temperatura inferiore a -12.5 C°
  • Utilizzando guanti se a contatto con il terreno (es. giardinaggio)
  • Lavando bene le mani e usando i guanti se si maneggia frutta e ortaggi
  • Lavando più volte la frutta e gli ortaggi prima di mangiarli

Se si hanno contatti con il gatto… [SEGUE]

 

Facebook Comments
512 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap