Menopausa: alla ricerca del sonno perduto▼

I disturbi del sonno legati a questo periodo sono ravvisabili anche in questi periodi di perimenopausa e postmenopausa e si manifestano in diverse forme:

  • Vampate di calore: colpiscono tantissime donne e sono dei repentini aumenti di temperatura corporea, se insorgono durante la notte possono disturbare la qualità del sonno;
  • Disturbi respiratori e apnee notturne: consistono in temporanee interruzioni della respirazione durante il sonno e possono ripercuotersi sulla qualità del sonno e sul suo potere riposante, causando sensazione di fatica durante il giorno;
  • Disturbi dell’umore: i problemi nel dormire e il decremento nella produzione di ormoni possono avere importanti ripercussioni sull’umore, non a caso numerose donne durante il delicato periodo della menopausa affrontano ansia, depressione o attacchi di panico.

Tutti i disturbi del sonno che interessano la menopausa sono strettamente correlati alla fisiologica decrescita di ormoni, in particolare di estrogeni e progesterone. Gli estrogeni, nello specifico, hanno un ruolo cruciale nel metabolismo della serotonina e nella regolazione del ciclo sonno-veglia, una diminuzione di questi ormoni può portare a disordini del sonno, ad un peggioramento dell’umore e ad un aumento della temperatura corporea.

Per risolvere o alleviare questo tipo di difficoltà… [SEGUE]

 

Facebook Comments
257 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap