Vulvodinia: effetti dei Jeans stretti e depilazione pubica ▼

jeans strettiLa vulvodinia, che colpisce fino al 16% della popolazione femminile durante l’esistenza, è un disturbo dell’apparato genitale che si manifesta con bruciore, arrossamento, irritazione e gonfiore della vulva , spesso con matrice psico-somatica.

Sintomi della vulvodinia
Pur trattandosi di un disturbo di natura multifattoriale, la vulvodinia presenta alcuni sintomi abbastanza tipici, che sono:
– manifestazioni di tipo eritematoso sulla vulva;
– ipersensibilità cutanea;
– possibile dolore durante il coito (dispareunia);
– dolore da contatto cutaneo;
– secchezza epiteliale;
– disepitelizzazione.

La sintomatologia è caratterizzata da una notevole ciclicità, con fasi di apparente benessere alternate a periodi di recrudescenza.
Tale andamento è assolutamente imprevedibile e questo fatto rende molto difficoltosa qualsiasi prognosi.

Cause della vulvodinia
Per la complessità dei numerosi agenti eziologici che concorrono all’insorgenza del disturbo, è necessario distinguere tra fattori predisponenti e vere e proprie cause conclamate.
Tra queste, la principale è ricollegabile ad un’infezione batterica che tende a cronicizzarsi, provocando le frequenti recidive della malattia.

Secondo alcune ricerche, il disturbo potrebbe anche essere collegato all’impiego di jeans… [SEGUE] 

 

Facebook Comments
239 Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap